Natalizia (SMA Italia): Le strade per rilanciare il fotovoltaico in Italia

In un'intervista al Sole 24 Ore, Valerio Natalizia, Amministratore Delegato SMA Italia e Vicepresidente GIFI, analizza criticità e possibili sviluppi per il fotovoltaico italiano nel post conto energia.

06/11/2013
Natalizia (SMA Italia): Le strade per rilanciare il fotovoltaico in Italia

Puntare a un’integrazione progressiva delle fonti rinnovabili nella rete elettrica italiana. Installare impianti di domotica per ridurre e controllare l’assorbimento di potenza dei singoli impianti, utilizzare batterie per l’accumulo di elettricità solare. Secondo Valerio Natalizia, attuale vicepresidente GIFI e Ad di SMA Italia, intervistato da Il Sole 24 Ore, diverse sono le strade per i proprietari di impianti fotovoltaici verso l’autoconsumo e le linee strategiche per realizzare una vera smart grid, e rilanciare così il settore in Italia.

“Nel 2013 il giro d’affari del fotovoltaico in Italia dovrebbe dimezzarsi, con installazioni in calo da 3,4 GW a 1,5 GW. Anche i posti di lavoro nelle aziende italiane potrebbero diminuire del 50% - sostiene Natalizia - Quello che serve in questo momento è una volontà politica decisa, che fissi regole di base certe e stabili per dare nuovo ottimismo al settore”.

Tuttavia, con la detrazione fiscale, prorogata per il 2014-2015 dalla legge di Stabilità e lo scambio sul posto, secondo l’Ad di SMA ITALIA, “il fotovoltaico continua a essere conveniente, e in Italia ci sono aziende ancora competitive”.

Leggi articolo su Il Sole 24 Ore