Piccoli Comuni Emilia Romagna: finanziamenti anche per progetti di efficienza energetica e rinnovabili

Oltre 5 milioni di € in Emilia-Romagna per nuovi progetti dei piccoli Comuni per riqualificazione e incremento dell’efficienza energetica del patrimonio edilizio pubblico e per la realizzazione di impianti a fonti rinnovabili.

24/03/2015
Piccoli Comuni Emilia Romagna: finanziamenti anche per progetti di efficienza energetica e rinnovabili

Per i Comuni dell’Emilia Romagna con meno di 5.000 abitanti e unioni composte unicamente da comuni inferiori a 5.000 abitanti in regola con il rispetto dei vincoli di finanza pubblica e che non abbiano già ottenuto finanziamenti ai sensi del comma 9 dell’art. 18 del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, sono disponibili finanziamenti da un minimo di 100mila € ad un massimo di 400mila euro per i seguenti interventi:

1) qualificazione e manutenzione del territorio, mediante recupero e riqualificazione di volumetrie esistenti e di aree dismesse, nonché alla riduzione del rischio idrogeologico;

2) riqualificazione e all’incremento dell’efficienza energetica del patrimonio edilizio pubblico, nonché alla realizzazione di impianti di produzione e distribuzione di energia da fonti rinnovabili;

3) messa in sicurezza degli edifici pubblici, con particolare riferimento a quelli scolastici, alle strutture socio-assistenziali di proprietà comunale e alle strutture di maggiore fruizione pubblica.

La modalità di graduatoria è sulla base dell’ordine di invio.

Modalità di invio delle richieste: Utilizzando la modulistica prevista via PEC a np.emiliaromagna@pec.mit.gov.it a partire dalle ore 9:00 dal quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione sulla GURI convenzione ANCI-MIT, e dovranno pervenire entro e non oltre 30 giorni dalla stessa. 


Per informazioni: Emilia Romagna Anci

(Articolo a cura di QualEnergia.it)