Prezzo moduli FV, -7,5% da inizio anno e -69% dal gennaio 2010

Secondo pvXchange Module Price Index il prezzo mondiale del moduli FV cristallini ad agosto resta in linea con quello di luglio. Ma se andiamo a ritroso vediamo come il prezzo (ad esempio per la Germania) sia sceso del 7,5% rispetto all'inizio dell'anno.

17/09/2014
Prezzo moduli FV, -7,5% da inizio anno e -69% dal gennaio 2010

I prezzi dei moduli fotovoltaici provenienti da tutte le aree del mondo ad agosto sono rimasti in media sullo stesso livello del mese di luglio, soprattutto per quelli tedeschi.

Nel grafico pvXchange Module Price Index (un indice dei prezzi mensili per il fotovoltaico), curato da Solarpraxis AG/Harald Schütt, si può notare come ad esempio ad agosto 2014 il prezzo di un modulo FV in silicio cristallino è per la Germania pari a 0,64 €/Wp, -7,5% rispetto a gennaio 2014 (0,69 €/Wp). Non si tratta di un prezzo praticato al consumatore finale e non include l’Iva.

Era pari a 0,74 €/Wp esattamente un anno fa, cioè oltre il 15% in più rispetto ad oggi. Se poi andiamo a ritroso di un altro anno, cioè all’agosto 2012 (periodo non incluso nel grafico), il 'price index' ci dice che il prezzo per watt era in media di 0,88 €.

Il database di pvXchange Module Price Index ci fornisce, sempre con riferimento alla Germania, il prezzo del modulo nel gennaio 2010: era di circa 2,07 €/Wp. Quindi, in poco più di quattro anni e mezzo è crollato del 69%.

Con più di 10mila clienti commerciali pvXchange è una delle più importanti piattaforme di intermediazione al mondo per moduli solari FV e inverter.

(Articolo a cura di QualEnergia.it)