#RicaricaMi, a Milano la prima colonnina di ricarica veloce per auto elettriche

Inaugurata in centro a Milano la prima colonnina di ricarica veloce per veicoli a zero emissioni. La colonnina scelta per questa prima installazione è compatibile con tutti i tipi di veicoli in commercio.

23/12/2015
#RicaricaMi, a Milano la prima colonnina di ricarica veloce per auto elettriche

Spin8, società nata per sviluppare la mobilità elettrica, ha inaugurato prima colonnina di ricarica veloce per veicoli a zero emissioni, installata presso il Garage di via Ariberto, 4, in pieno centro a Milano. La colonnina scelta per questa prima installazione rappresenta lo stato dell’arte della tecnologia del settore, compatibile con tutti i tipi di veicoli in commercio.

È dotata di sistema di ricarica AC (corrente alternata fino a 43 kw) e DC (corrente continua fino a 50 kw), con presa CCS Combo 2 (sistema tecnologico scelto dall’industria automobilistica tedesca e americana e Chademo (utilizzato prevalentemente dall’industria automotive nipponica. E' stata lanciata anche la release beta della app Spin8, componente fondamentale della piattaforma tecnologica denominata pivot, il cui nome sta proprio ad indicare la funzione di integrazione software tra i soggetti e i servizi dell’intera filiera di ricarica.

L'app Spin8 rende semplice e veloce l’esperienza della ricarica dei veicoli elettrici e consente di accedere, autenticarsi, sbloccare la colonnina direttamente in loco oltre a permettere il pagamento del servizio sul momento. Non solo, per la prima volta in Italia è disponibile anche l’Intercharge payment con sistema QR-code.

A questi sistemi si aggiunge anche la più tradizionale RFID card fornita ai clienti. La stessa app consentirà, nella sua prima release ufficiale di febbraio 2016, di visualizzare tutti gli altri punti di ricarica Spin8 (e dei suoi partners) oltre al circuito Hubject in Europa con relativa navigazione per raggiungere la specifica destinazione. Per essere negli standard più innovativi dei paesi europei, Spin8 ha integrato da subito il propria sistema operativo in HUBJECT, piattaforma promossa dai più importanti player dell’industria automotive (tra gli altri Siemens, Bosch, Daimler, Bmw).

Tutti gli automobilisti provenienti dall’estero avranno accesso diretto alle colonnine senza alcuna criticità. La piattaforma gestisce il servizio di roaming proprio come siamo abituati a fare con i telefonini. Il servizio sarà abilitato in fase successiva anche per i clienti Spin8 che potranno accedere a tutte le colonnine europee direttamente con la propria applicazione.

“Il network Intercharge crea grandi sinergie tra i partner stessi - dichiara Thomas Daiber, CEO di Hubject intervenuto all’inaugurazione - Spin8 è uno dei primi player italiani per i servizi di E-mobility e da oggi è parte ufficiale del network. Un altro passo importante verso una mobilità elettrica “europea” semplice e user-friendly.”

Nella fase iniziale il costo dei servizi di ricarica avrà uno schema modulare, sperimentale per i primi 6 mesi di funzionamento:

“Lo avevamo annunciato a Francoforte, in occasione della presentazione della road map per l’elettrico “#Ricaricare l’Italia” al mondo dell’automotive – afferma Karin Fischer, CEO dell’azienda - e siamo stati di parola. La location non è casuale: Milano ha dimostrato grande capacità di innovazione nella mobilità in questi anni e l’elettrico è una nuova sfida culturale, economica e ambientale che Milano potrà guidare per spingere il mercato. La mobilità elettrica è parte del nuovo lifestyle urbano e la zona dei Navigli rappresenta il cuore pulsante della Milano moderna e innovativa”.

"Accogliamo con grande piacere l'arrivo in città di questo servizio innovativo e tecnologico - ha commentato l'assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano Pierfrancesco Maran - Il futuro delle grandi città è necessariamente a impatto zero e penso che Milano, anche grazie alla sensibilità alle tematiche ambientali sviluppate in questi anni dai cittadini, possa e debba accogliere anche la sfida dei veicoli elettrici. Questa colonnina fast charge rappresenta certamente un servizio importante per tutti gli automobilisti che già hanno scelto un'auto ecologica e un incentivo per quelli che stanno pensando di farlo".

(Articolo a cura di QualEnergia.it)